altri monumenti
 indietro
 
 
fontana della maruzza 
via de gasperi

"Maruzza", nella lingua napoletana, sta per "chiocciola", motivo dominante della fontana realizzata nel Quindicesimo secolo presso la chiesa di Santa Maria di Portosalvo, che allora si trovava presso il porto dei pescatori ricavato dall'antico porto greco-romano detto "Mar ad Arcina"(divenuto nel linguaggio popolare "Mandracchio") ma all'inizio del Novecento il livello della strada venne alzato e la fontana ne seguì l'andamento, mentre la chiesa di Portosalvo rimase al livello originale più basso. L'opera è molto semplice, con la base in pietra sulla quale poggia la vasca al cui interno c'è lo "scoglio" in pietra con la lumaca dalla cui bocca fuoriusciva l'acqua. Un'antica illustrazione, però, la raffigura in modo diverso, con un cavallo marino affiancato alla lumaca ed era dalla bocca di questo che usciva il getto d'acqua.
 
   
 
Azienda Autonoma di Soggiorno Cura e Turismo di Napoli  tutti i diritti riservati
design & engineering